Quanto costa assicurare un camper? scopri la convenienza online!

Assicurare il camper è obbligatorio per tutti coloro che decidano di utilizzare tale mezzo per lo spostamento su territorio nazionale e internazionale; la polizza assicurativa è comunque un problema di non facile soluzione, specie in questo periodo di ristrettezze economiche: ecco perché molti decidono di stipularne una on line: il risparmio si aggira mediamente intorno al 10-15%.

Per scegliere la migliore è preferibile contattare direttamente la compagnia, evitando quindi di utilizzare i classici comparatori on line: visitando ogni singolo sito è possibile introdurre le specifiche tecniche del mezzo (cilindrata etc..), classe di merito, anzianità ed esperienza del conducente. In questo modo avrete quindi la certezza di aver visionato un preventivo adatto al vostro camper; meglio ripetere questa operazione per più di un sito di assicurazione, eviterete così brutte sorprese.

In media, assicurare un camper costa intorno ai 300-400 euro per un modello con una cilindrata superiore ai 2500 centimetri cubici; contrariamente a quanto si possa pensare, dunque, tale polizza è abbastanza economica ma ovviamente il prezzo aumenta nel caso in cui si decida di aggiungere coperture quali:

  • furto e incendio;
  • eventi naturali;
  • responsabilità civile per i passeggeri;
  • etc..

Senza clausole aggiuntive si spende quindi davvero poco per assicurarsi la polizza obbligatoria: sarebbero preferibile quelle compagnie specializzate in “assicurazioni camper”, tra cui è possibile menzionare la “Toninelli Assicurazioni“, la “Claudio d’Orazio Assicurazioni” oppure la “Lloyd adriatico“: essendo specifiche per il settore permettono di risparmiare molto e possono essere contattate on line. Ci si può rivolgere chiedendo un preventivo e successivamente decidere se accettare o meno, senza alcun impegno né obbligo (così come stabilito dalle disposizioni di legge in materia).

E’ anche possibile, per risparmiare qualche euro, iscriversi ad associazioni specializzate nel settore: potrebbero avere convenzioni con diverse compagnie assicurative (generalmente on line) e quindi far giovare di questi vantaggi proprio il conducente del camper.

Dunque, la spesa non è eccessiva se paragonata all’assicurazione auto o addirittura a quella per le moto; il costo è davvero sostenibile e diverse società offrono un servizio realmente impeccabile: è possibile contattare a mezzo mail l’assistenza clienti (se si preferisce anche telefonicamente), in modo da poter parlare direttamente con i responsabili e chiarire ogni dubbio.

Nonostante sia una polizza stipulata on-line, la copertura è esattamente la stessa di quelle stipulate “fisicamente” nelle agenzie presenti sul territorio. Come sempre, l’assicuratore è obbligato a rispettare quanto scritto nel contratto appena firmato e per questo motivo, prima di accettare una qualsiasi polizza, leggete bene tutte le informazioni, chiedete vari preventivi e solo alla fine prendete una decisione in modo consapevole e sicuro.