Assicurazioni camper

Le assicurazioni di responsabilità civile per i camper sono per molti aspetti simili a quelle per le automobili: vengono anch’esse calcolate in base ai parametri come l’età ed il luogo di residenza del proprietario, la cilindrata del veicolo e la classe di merito raggiunta nel corso degli anni.

I prezzi applicati per il calcolo dei preventivi delle assicurazioni rc per i camper possono variare notevolmente da una compagnia assicurativa all’altra. Per questo motivo, al fine di ottenere la migliore soluzione che fa al caso nostro, è consigliabile visionare il maggior numero di preventivi possibile.

Le statistiche più recenti sull’argomento hanno dimostrato che stipulare un contratto con le compagnie assicurative che lavorano online può consentire un grande risparmio, che in alcuni casi può raggiungere fino il cinquanta percento. Esse, infatti, grazie all’assenza delle spese di gestione, amministrazione e cancelleria, possono permettersi di applicare prezzi più convenienti e fare un numero maggiore di offerte, sia per attirare i nuovo clienti, sia per fidelizzare quelli già esistenti.

Per richiedere i preventivi alle compagnie assicurative online è necessario collegarsi alla home page del loro sito ufficiale e, una volta trovato l’apposito form per la richiesta, inserire i propri dati, le caratteristiche del veicolo che si deve assicurare e le garanzie accessorie che si pensa di inserire nell’eventuale contratto.

Sebbene ogni opzione accessoria vada ad influire sull’entità del premio assicurativo, nel caso dei camperisti ce ne sono alcune che potrebbero rivelarsi molto utili.

Alcune polizze assicurative non prevedono la copertura delle polizze kasko, incendio, furto al di fuori della Comunità Europea. Nel caso in cui si preveda di fare viaggi lunghi è quindi opportuno richiedere l’estensione di questo tipo di garanzie.

Chi ama la vita a contatto con la natura può aver bisogno di portare con sé alcuni strumenti tecnologici, come per esempio il GPS o il televisore satellitare e può pensare di estendere la copertura per il furto anche agli accessori presenti all’interno del veicolo.

Quando si trasportano altre persone all’interno del camper potrebbe essere utile assicurarsi contro i danni eventualmente compiuti da terzi (per esempio durante l’apertura delle porte o delle finestre o quando si scende dal camper) attraverso la polizza responsabilità passeggeri.

Poiché il camper sosta spesso in spazi aperti, vicino ad altri mezzi, è bene assicurarlo anche contro gli incendi, in quanto i danni che potrebbero verificarsi nel caso in cui si verificassero simili eventi potrebbero essere piuttosto ingenti.

I camper solitamente, a differenza delle automobili, non possono sostare in garage e si trovano spesso all’aria aperta, lontano dai centri abitati e per questo è necessario considerare l’eventualità che si verifichino eventi naturali come neve, pioggia o grandine, che potrebbero danneggiare i vetri o la carrozzeria del veicolo. Per proteggere il veicolo si può aggiungere alla propria polizza la copertura contro questi eventi.

Per risparmiare ulteriormente sulla polizza, qualora si avesse un familiare convivente con una classe di merito più alta della propria, si può usufruire della Legge Bersani.