Attività di vacanza insolita: visita al monastero

Image Attività di vacanza insolita: visita al monastero

Annoiato della vita quotidiana e della sua inesorabile routine? Stanco del rumore della città e della furia della nostra spietata società? In cerca di pace e spiritualità? Cerchi un posto dove ritirarti per il resto dei tuoi giorni o per un periodo indefinito e inizia l'introspezione lontano da tutto? Non cercare oltre, eDreams, con la sua esperienza in combinazioni di voli e alberghi, offre alcuni suggerimenti di monasteri completamente isolati ...

Hai bisogno di riflettere sulla tua vita, prenditi del tempo per restaurarti o semplicemente vuoi silenzio ... puoi provare a stare in un monastero. Questi posti tranquilli possono ospitarvi da pochi giorni a diverse settimane.

Convento di Novodevichy, Mosca (Russia)

Novodevichy fu costruita nel 16 ° e 17 ° secolo nello stile barocco di Mosca ed è quindi nella lista del patrimonio mondiale dell'UNESCO. Subito un convento e una fortezza, ospita chiese in mattoni rossi, tra cui la Cattedrale di Nostra Signora di Smolensk, sormontata da cupole dorate. Negli anni '20, i bolscevichi l'avevano chiuso e trasformato in un museo, che senza dubbio permetteva a questi tesori di sfuggire alla distruzione. Adiacente al monastero, un cimitero accoglie gli alti personaggi di Madre Russia. Artisti famosi (Cechov, Prokofiev) si incontrano con i politici (Krusciov, Eltsin) per l'eternità.

Taktshang (Bhutan)

Il Buddha Padmasambhava, noto come Guru Rinpoche ("prezioso maestro"), è stato riferito che è volato sul dorso di una tigre in questo monastero, a più di 3000 metri sul livello del mare, ai piedi del Himalaya. In Bhutan, una terra di misticismo, Taktshang ("Nido della tigre") è uno dei monasteri più venerati. Questo insieme di templi con tetti a zampa e pareti bianche - è appeso su un muro di granito, a 900 metri sopra la valle del Paro. Camminiamo lì - un'ascesa mozzafiato, sia letteralmente che figurativamente.

Wat Xieng Thong, Luang Prabang (Laos)

Emblema religioso dell'ex capitale reale del Laos e simbolo del buddismo, il Vat Xieng Thong, fondato nel XVI secolo, è quasi l'unico monastero di Luang Prabang ad essere stato risparmiato durante il saccheggio dei padiglioni neri nel 1887. Il "Monastero della città d'oro", probabilmente il più bello del paese, ha un nome appropriato, con i suoi interni decorati con molte dorature. Il tempio principale è decorato con motivi scintillanti ispirati al Ramayana (poema epico indiano), sotto lo sguardo calmo di un Buddha dorato. Da non perdere la processione quotidiana di elemosine, eseguita all'alba dai monaci.

Soggiornare in un monastero, è possibile?

L'ospitalità è parte integrante della tradizione religiosa. Per un weekend o una settimana, i monasteri possono ospitarvi. Molti monasteri sono infatti aperti ai viaggiatori, credenti o meno. A volte è un'opportunità per venire a rilassarsi in un luogo tranquillo per riflettere su te stesso o sulla tua vita, fare un passo indietro per riposare, o semplicemente avere qualche giorno di silenzio, lontano da ogni agitazione.

Sei alloggiato sul posto, in edifici distinti da quelli dei monaci, chiamati "hotel". La tua partecipazione alla liturgia è limitata agli uffici. Dalle veglie (intorno alle 5 del mattino) alle adempiute (verso le 8 di sera), alcune abbazie offrono 7 servizi al giorno! A volte vi viene richiesto di frequentarne almeno uno o di osservare gli orari di preghiera durante il giorno.

Organizzi il resto del tempo da solo. Non c'è davvero alcun supporto. I pasti fatti nel refettorio con la comunità sono presi in silenzio. E si raccomanda di lasciare il computer e il telefono a casa. Spesso situati in posti molto remoti, questi monasteri offrono, inoltre, molti percorsi in piena natura per passeggiare. Quando cerchi più spiritualità, puoi chiedere di incontrare un monaco sul posto. Per ulteriori informazioni, contattare, eDreams.